97 – 2002

Anni veloci ed intensi. Oltre a fare pratica con l’inglese commerciale, studia Francese con le poesie di Baudelaire e apprende i rudimenti del tedesco al Matteotti di Pisa.